Udine

Com’era Udine in epoca romana.

In epoca romana Udine non era un centro di particolare importanza, ma si trovava, comunque, in prossimità della Via Iulia Augusta, la strada che da Aquileia portava verso il Norico.

La leggenda sul colle di Udine.

Il centro fu abitato sin dai tempi preistorici e poi in epoca romana e longobarda. La posizione risultava centrale rispetto alla pianura del Friuli e la presenza di un colle consentiva il controllo dell’area. Le leggende narrano, in realtà, che il colle venne eretto dai soldati di Attila trasportando la terra con gli elmi per riuscire a vedere in lontananza la città di Aquileia che bruciava dopo le loro incursioni.

Le prime attestazioni scritte.

La prima testimonianza scritta, comunque, dell’esistenza di Udine è del 983 con il diploma di Ottone II di Sassonia che assegna il castello di Udine al Patriarca Rodoaldo. In occasione della ripavimentazione di via Mercatovecchio, nel centro cittadino, è avvenuto il ritrovamento di una parte di abitato di epoca romana, con piccoli frammenti di anfore, tegole e altri elementi architettonici.

Categorie:

Tag: