Cronologia

Il Friuli Venezia Giulia in epoca romana.

181 a.C. Viene fondata la città di Aquileia

115 a.C. Con la fine alla resistenza celtica inizia la romanizzazione del Friuli.

58-42 a.C. Vengono fondate le città di Forum Iulii (Cividale del Friuli), Iulium Carnicum (Zuglio) e Iulia Concordia (Concordia Sagittaria).

27 d.C. Con la divisione dell’Italia in “regiones”; Aquileia diventa la capitale della Regio X Venetia et Histria.

167 La tribù germanica dei Quadi assedia Aquileia senza riuscire ad espugnarla.

238 Aquileia viene assediata da Giulio Vero Massimino detto il Trace, proclamato imperatore dalle sue truppe, ma avverso al Senato romano. Si svolge il Bellum Aquileiensis e Aquileia uscirà vincitrice dall’assedio.

313 Con l’editto di Costantino il Cristianesimo si diffonde anche in Friuli.

401 I Visigoti guidati da Alarico saccheggiano il Friuli, pochi anni dopo sarà la volta degli Ostrogoti guidati da Radagaiso, quindi ancora i Visigoti (410).

452 Per mano di Attila re degli Unni cade Aquileia, che viene saccheggiata e data alle fiamme.

476 Il generale erulo Odoacre depone l’imperatore Romolo Augustolo, l’ultimo dell’impero romano d’occidente, e si proclama re d’Italia.

Categorie:

Tag: